giovedì 13 settembre 2012

Buonanotte

Ci ho messo un po' a scrivere questo post, quasi che se il non scriverlo potesse tenerti ancora qui tra noi, ma non è sufficiente lasciare la capezza appesa al suo posto, non è sufficiente distogliere lo sguardo dalla siepe, fare finta che sei ancora lì...la realtà è sempre più dura della fantasia..
L'altro giorno quando tutti, veterinaria compresa, abbiamo sperato sino all'ultimo che ti rialzassi, te ne sei andata con il tuo passo fermo e preciso di sempre, tipico dei cavalli di montagna sempre accorti sempre all'erta, senza neanche accorgerti che il tuo corpo questa volta è rimasto disteso tra l'erba, questa volta cara Segala, le tante primavere hanno avuto ragione sulla tua forza di volontà ….tu non te ne sei accorta ma noi si ...ci manca il tuo bussare con lo zoccolo al portone, il dover scendere in piena notte per levarti il sacco di pane dalla bocca, non mi sembra ancora vero che se mi guardo alle spalle.. tu non sei lì ad una spanna, appendice della mia ombra…
Te la sei studiata bene in fondo... te ne sei andata poche ore prima della ns. partenza per il mare, giusto il tempo di salutarci e quando siam tornati l'erba era già bella dritta quasi se dopo quella pacca tu ti sia alzata ed abbia proseguito zitta zitta il tuo cammino.... ma saresti là sotto i meli è invece c'è solo il vuoto...
Non è facile scrivere questa sera.. la vista è condizionata dalle emozioni e i tasti della piccola tastiera sono ancora più piccoli, fuori si è alzato il vento, tace la civetta tra i tetti di fronte, ventaccio.. ha zittito pure i grilli!.. Pinky è al paddock, stranamente tranquillo per essere solo....annusa l'aria narici al vento, sguardo fisso, forse lui ti vede, là in quella verde prateria che a noi uomini è interdetta alla vista...
Buonanotte Segala
 
 


                                             immagine gentilmente concessa da Mara

4 commenti:

  1. Buon riposo Segala.

    RispondiElimina
  2. Ciao Segala,
    mi rattrista sapere quanto è successo.. Ma non preoccuparti: sei stata molto amata, e l'amore durerà per sempre.
    Io non ho avuto la fortuna di conoscerti, ma come umile tributo alla tua preziosa vita, ti offro le mie lacrime, che non posso trattenere di fronte a una così triste perdita.
    Riposa serena, dolcissima creatura.
    Con Amore, Deborah

    RispondiElimina
  3. Grazie Segala per averci arricchito il cammino. un semplice sorriso e siamo ricchi, e poi magari non ci pensiamo mai abbastanza! buon viaggio...

    RispondiElimina